Dal 1/10 al 6/11/21 “Norma, femminile plurale”

Massa Marittima celebra il centenario della nascita di Norma Parenti con “Norma, femminile plurale”, un mese di eventi gratuiti, da venerdì 1 ottobre a sabato 6 novembre, organizzati dall’Anpi di Massa Marittima, sezione “Martiri della Niccioleta” e dal Comune, in collaborazione con Anpi provinciale, Isgrec, Comune di Suvereto, Cgil-Spi, Unicoop Tirreno, Società dei terzieri massetani e la Torre Massetana.

Il programma prevede una mostra fotografica dedicata alle 19 donne Medaglia d’Oro e una mostra di pittura, una passeggiata nei luoghi di Norma, diverse conferenze di approfondimento, la presentazione di un libro, un trekking con letture ma anche musica e teatro per approfondire diversi aspetti del ruolo delle donne nella Resistenza ed in particolare della figura di Norma Parenti. Momento centrale di tutta la manifestazione è il convegno del 16 ottobre “Società e donne tra guerra e Resistenza”, organizzato in collaborazione con l’Isgrec, sull’impatto della guerra totale nella società e sul ruolo delle donne fra guerra e Resistenza, nel contesto provinciale e regionale.

Partigiana, Medaglia d’Oro al valor militare, Norma Parenti Pratelli è nata il 1º giugno 1921 nel Podere Zuccantine di sopra, (oggi nel comune di Monterotondo Marittimo ma all’epoca nel comune di Massa Marittima). Fu uccisa a 23 anni dai nazifascisti il 23 giugno 1944, dopo aver offerto un contributo fondamentale alla lotta partigiana, impegnandosi in prima linea, malgrado il figlio di pochi mesi.

Vedi anche l’intervento artistico di Street Art, che nell’occasione l’artista Simona Morani ha dedicato a Norma: La scelta di Norma

CHOOSE
OTHER LANGUAGES
by Google »